Approfondimenti, Lifestyle

I migliori e peggiori videogiochi di Star Wars

Merchandise Star Wars
Send to Kindle

“Quando stavo creando Star Wars non mi sono posto alcun limite di natura scientifica. Mi sono semplicemente detto ‘creerò un universo che sia divertente e interessante, abbia senso e che sembri reale'” (George Lucas)

Probabilmente sta proprio in queste parole del suo creatore una delle ragioni del successo planetario di Star Wars. Un successo che trascende i confini dei film che hanno creato la leggenda e che si è espanso ben presto a ai libri, ai fumetti, al merchandise, ai giochi… e ai videogame, ovviamente. Quale mezzo migliore per ricreare quell’universo di cui parla Lucas e permettere ai fan (e non) di viverlo direttamente, in maniera immediata e immersiva? Non a caso fin dai primi anni 80, con la diffusione dei sistemi di gioco casalinghi, il brand Star Wars è stato sfruttato in lungo e in largo, su ogni computer e sistema operativo possibile e creando ogni genere di videogioco immaginabile: dai simulatori di volo, agli sparatutto, ai giochi ruolo, passando per gli strategici, i massive multiplayer online e i giochi di corsa, molti dei quali divenuti delle vere e proprie serie. Questo contando solo i titoli ufficiali e lasciando da parte quelli creati dai fan! L’ultimo in ordine cronologico è ‘Star Wars Battlefront’, in uscita il 19 novembre. Si tratta di uno sparatutto in prima e terza persona ed è il terzo capitolo della serie Battlefront – anche se più che un seguito, stando a quanto annunciato di tratta di un reboot del primo capitolo uscito nel 2004.


Orientarsi in una simile giungla non è semplice ed è per questo che abbiamo selezionato per voi alcuni dei migliori e peggiori videogiochi di Star Wars!

I MIGLIORI

  • LEGO Star Wars (serie)
    Una delle serie più fortunate a marchio Star Wars, nonché il primo gioco creato col brand LEGO (e che ha poi definito gli standard per tutti i successivi). La serie è tutta basata sul genere azione e avventura, con diversi puzzle da risolvere, e si muove costantemente in bilico tra la parodia e la ripresa degli avvenimenti narrati nel film. Una serie che ha appassionato i più piccoli come i più grandi, grazie a un gameplay divertente e un approccio non serioso, ma spiritoso.

  • Star Wars: Knights of the Old Republic
    Secondo molti si tratta del migliore videogioco basato sul brand Star Wars. Un classico RPG pubblicato nel 2003, in cui il giocatore può creare il proprio personaggio scegliendolo tra varie classi e sottoclassi e lanciarsi nell’esplorazione e nel combattimento (in questo caso combattimento a turni). La storia si svolge 4000 anni prima della nascita dell’Impero Galattico e porta il protagonista a dover scegliere il proprio percorso verso il lato oscuro o verso la luce. Fin dalla pubblicazione, ha ricevuto diversi premi, sia nella specifica categoria dei giochi di ruolo, sia in assoluto, confermando Bioware come una delle migliori case specializzate in questa tipologia di giochi.

  • X-Wing (serie)
    I giocatori con qualche anno sulle spalle probabilmente si ricorderanno l’entusiasmò che scatenò il primo ‘Star Wars: X-Wing’ al momento della sua uscita nel 1993. Un simulatore di combattimento spaziale, uno dei primi a presentare una grafica poligonale in 3D e capace di presentare altre innovazioni, come il sistema musicale iMuse (un sistema che sincronizza le atmosfere musicali all’azione di gioco), che la LucasArts aveva già utilizzato nelle sue avventure grafiche, ma che qui viene riproposto in un ambito totalmente diverso. Un successo incredibile, grazie a un gameplay bilanciato e coinvolgente, che riprende le atmosfere e l’azione della prima trilogia. Un successo che si è mantenuto intatto anche nei capitoli successivi come ‘Star Wars: Tie-Fighter’ e ‘Star Wars: X-Wing Alliance’.

 

I PEGGIORI

  • Kinect Star Wars
    Una delle prime cose che vengono in mente pensando a Star Wars è la danza! Chi non vorrebbe d’altronde ballare davanti a uno schermo interpretando (pessime) canzonette pop ispirate a Star Wars? Non vi sembra una buona idea? No?
    Beh non siete gli unici a pensarla così. ‘Kinect Star Wars’ vi permette proprio di fare questo ed è il motivo per cui verrà ricordato come una delle peggiori idee a cui abbinare il marchio. In realtà il videogame non si limita a questo, ma cerca di sfruttare le possibilità del Kinect di Microsoft permettendo al giocatore anche di lanciarsi in una serie di mini-game come combattimenti con la spada laser o altri ben meno interessanti (tipo prendere al volo delle rocce). ‘Kinect Star Wars’ è stato stroncato all’unanimità per il suo essere raffazzonato, inconcludente, fatto di mini giochi mediocri a essere generosi e che per giunta non godono di un sistema di controllo che risponde come dovrebbe. Un flop su tutta la linea.

  • Star Wars: Force Commander
    Si tratta di un RTS lanciato su PC nel 2000, che riprende eventi tratti dall’episodio IV fino all’episodio VI della saga cinematografica. Il gioco era stato creato come un classico strategico in tempo reale in 2D, sulla scia di Starcraft, salvo poi decidere di passare a un motore 3D. Forse anche per questo motivo, è stato criticato severamente per la sua interfaccia poco funzionale e per la grafica di basso livello, a cui si aggiunge anche un gameplay decisamente poco entusiasmante.

  • Star Wars: Masters of Teräs Käsi
    Poteva mancare un gioco di combattimento in 3D in stile Mortal Kombat? Ovviamente no! Specialmente se si introduce l’elemento spada laser che non può che rendere il tutto ancora più eccitante. A meno che poi non si presentino falle nel gameplay, per cui i personaggi non facciano una piega neanche se gli spaccate la spada laser in testa. Se poi aggiungiamo una grafica terribile, una serie di bug drammatica (dalla fisica dei corpi allo sbilanciamento dei personaggi) e altri difetti che spuntano, ecco che ci si trova davanti a uno dei peggiori titoli che portino il marchio Star Wars.

In attesa di nuovi capitoli nell’universo dei videogame dedicati alla saga, potete comunque scoprire tutte il merchandise di Star Wars su EMP!

 

[empart]316408[/empart][empart]261682[/empart]
[empart]321627[/empart][empart]321624[/empart]
[empart]246230[/empart][empart]319969[/empart]