Lifestyle

7 cose da sapere su ‘Star Trek Beyond’

star trek beyond
Send to Kindle

Lunga vita e prosperità“, il celebre saluto vulcaniano del dottor Spock, non è solo uno dei motti celebri di Star Trek, ma si adatta anche alla perfezione al celebre franchise fantascientifico. Un marchio che avrà anche visto alti e bassi, ma che, a 50 anni di distanza dal suo debutto televisivo, può permettersi di preparasi all’uscita del tredicesimo film dedicato alla serie, ovvero ‘Star Trek Beyond’. Un lavoro da cui ci si aspetta moltissimo, visto il successo dei due che lo hanno preceduto, e che è il caso di andare a conoscere meglio. Andiamo quindi a scoprire 7 cose da sapere su ‘Star Trek Beyond’!

1. Il reboot
Partiamo dai fondamentali: ‘Star Trek Beyond’ è il terzo film della serie reboot (denominata Timeline Kelvin, dal nome della nave stellare della federazione distrutta nel primo episodio), ambientata dopo la serie TV ‘Star Trek: Enterprise’ e prima della serie TV originale. La serie narra le avventure della nave Enterprise ai suoi inizi, quando i personaggi tanto amati della serie originale (come il capitano Kirk e il dottor Spock) erano ancora giovanissimi.

2. Il progetto
I primi due film della serie, intitolati ‘Star Trek’ e ‘Star Trek Into Darkness’, vedono in cabina di regia niente meno che J.J. Abrams, creatore della fortunatissima serie TV ‘Lost’ e regista tra gli altri di ‘Star Wars: Il Risveglio Della Forza’. Fan della prima ora di Star Trek, Abrams si è premurato di ricatturare lo spirito originale rinnovandolo, non solo riproponendo i personaggi storici, ma anche ridisegnando l’interno dell’Enterprise e le uniformi originali, ad esempio. Non solo un’operazione nostalgia insomma, ma un vero e proprio redesign.

star trek beyond

3. Il regista
‘Star Trek Beyond’ non vedrà però Abrams in cabina di regia, ma solo in veste di produttore. Dopo molte voci di corridoio e ipotesi, la scelta è caduta su Justin Lin, già regista di alcuni episodi di ‘Fast And Furious’ e della seconda stagione di ‘True Detective’. Anche il ruolo di sceneggiatore ha subito delle variazioni, con l’iniziale coinvolgimento di Roberto Orci, passato poi al solo ruolo di produttore per lasciare spazio a Simon Pegg per quanto riguarda la scrittura. Pegg, oltre a interpretare il ruolo del luogotenente Montgomery “Scotty” Scott nei reboot, è anche un regista e sceneggiatore affermato – e se non avete visto il suo divertentissimo ‘Shaun Of The Dead’ vi consigliamo di rimediare!

4. Il parere dei fan
La timeline Kelvin, almeno finora, vive una contraddizione profonda: ‘Into Darkness’ è il film della serie Star Trek di maggior successo di sempre, con incassi superiori ai 450 milioni di dollari nel mondo, ma è stato anche votato come il peggiore film da una convention di appassionati riunitisi a Las Vegas nel 2013. I fan della prima ora della serie storcono il naso soprattutto di fronte all’atmosfera più dark data da Abrams, quando invece gli originali erano caratterizzati da un punto di vista più ottimistico. Pegg stesso ha dichiarato in passato di aver avuto qualche perplessità su ‘Into Darkness’ e di essere determinato a rimediare.

5. Trama
La trama riprende uno dei temi classici della serie, ovvero la missione quinquennale per esplorare la frontiera dello spazio. Durante tale missione l’equipaggio subisce l’attacco di yn’orda di alieni sconosciuti che li costringono ad abbandonare la nave e rifugiarsi su un pianeta sconosciuto, dove incontrano altri terribili nemici.

6. Protagonisti
Il film vede tra i suoi protagonisti i personaggi principali dei due predecessori, incluso il navigatore Pavel Chekov interpretato da Anton Yelchin. ‘Star Trek Beyond’ è l’ultimo film interpretato da Yelchin, prima della sua tragica morte avvenuta qualche giorno fa, il 19 giugno, in un incidente causato dalla sua auto. Tra gli altri protagonisti sono confermati Chris Pine nel ruolo di Kirk, Zachary Quinto nel ruolo di Spock (anche se si vocifera che non voglia più interpretare il ruolo in futuro), mentre tra i cattivi appare Idris Elba nel ruolo del comandante alieno Krall.

7. Trailer
Il primo trailer reso pubblico lo scorso dicembre aveva generato reazioni contrastanti. Montato sul brano ‘Sabotage’ dei Beastie Boys, il trailer non fa comprendere molto della trama, ma si concentra molto di più sull’azione, con tanto di Capitano Kirk che si esibisce in un salto con la motocicletta che, ancora una volta, non ha raccolto le simpatie dei puristi. Qualche mese più tardi però è stato pubblicato un secondo trailer, molto più atmosferico, che invece pare aver raccolto decisamente più consensi e che fa ben sperare anche i fan della prima ora.

In attesa dell’uscita, prevista in italia per il 21 luglio, potete dare un’occhiata al merchandise di Star Trek che trovate su EMP!

[empart]328158[/empart][empart]328164[/empart]
[empart]324663[/empart][empart]333232[/empart]
[empart]328654[/empart][empart]336563[/empart]

Salva