Lifestyle

5 artisti contemporanei di poster art da seguire

Send to Kindle

Proseguiamo nel viaggio tra i maggiori illustratori attivi in ambito heavy dedicandoci alla poster art. Abbiamo già parlato di diversi artisti, andando a scoprire prima alcuni  illustratori che hanno fatto la storia delle copertine metal, ed essere poi passati ad altri 5 grandi illustratori metal degli ultimi 30 anni, per finire con 5 influenti illustratori metal contemporanei. Andiamo quindi a scoprire 5 artisti contemporanei di poster art che vale la pena di seguire.

Vance Kelly è un illustratore poliedrico, che si occupa anche di graphic design e di stampe. Statunitense di New Orleans, è attivo in vari settori, dalla pubblicità, all’abbigliamento, dal cinema ai libri – oltre che, ovviamente nella musica. Negli ultimi anni si è dedicato in special modo alla produzione di poster, stampe e copertine, con uno stile che mescola sapientemente riferimenti fantastici e mitologici, sempre permeati da atmosfere occulte e da un uso attento dei colori. Ha lavorato con diversi gruppi heavy come Down, Huntress, Phil Anselmo, Black Capricorn e Visions of Atlantis tra gli altri.

Anche Richey Beckett è particolarmente attivo nella produzione di stampe, serigrafie, poster e design per merchandise, che costituiscono la sua produzione principale, più ancora delle copertine. Ha lavorato con moltissime band come Metallica, Converge, Grateful Dead, Converge, Kvelertak, Unearth e molti altri ancora, oltre che con clienti come il British Film Institute e case di produzione cinematografiche. Vive in Galles e lavora prevalentemente con penna e inchiostro, creando lavori particolarmente dettagliati in cui si possono ritrovare le fonti di ispirazione più varie – dall’art nouveau a incisori classici come Doré o Durer: non a caso cita come influenze anche illustratori attivi in ambito letterario e naturalistico.

 

Continuiamo la carrellata con un altro artista che si occupa principalmente di stampe e poster, oltre che di copertine e tavole da skate, tra le altre cose. Parliamo di Aaron Horkey, statunitense originario del Minnesota, anch’esso attivo sia nell’ambito cinematografico sia in quello musicale, dove ha collaborato con diversi artisti ed etichette tra cui Neurosis, ISIS, Melvins, Hydra Head Records, Deathwish Records e molti altri. Il suo è uno stile minuzioso e ricco di dettagli, che sa essere ispirato dall’ambiente naturale così come dal fantasy e dal cyberpunk, crenaod connubi molto interessanti.

 

Ci spostiamo in Australia, a Melbourne dove vive e lavora Ken Taylor, illustratore e designer famoso soprattutto per la sua produzione di poster e serigrafie rock, ma anche di film. Ha iniziato collaborando con artisti locali, ma ben presto il nome ha cominciato a diffondersi ed è arrivato a lavorare con artisti come Queens of the Stone Age, Metallica, Pearl Jam, Nine Inch Nails, Kings of Leon nonché con nomi storici come Bob Dylan e The Rolling Stones. Anche in questo caso si tratta di un artista dalle ispirazioni molteplici, che trae spunto sia dal mondo cinematografico, sia da quello delle graphic novels, riuscendo a combinare elementi differenti.

Restando in ambito serigrafie e poster, vale la pena citare anche un collettivo di artisti nostrani, ovvero Malleus. Il trio piemontese è attivo da oltre un decennio e ha prodotto una notevole quantità di poster e illustrazioni, arrivando a collaborare con molte realtà importanti sia in ambito musicale (pensiamo a festival come l’Hellfest e il Roadburn ad esempio) sia al di fuori di esso. Le fonte di ispirazione sono molteplici anche in questo caso, come ammettono i diretti interessati: dal surrealismo all’espressionismo, dall’art nouveau alla pop art, alla psichedelia. Insomma, anche in Italia il mondo non mancano talenti che sanno attirare l’attenzione anche a livello internazionale – e non dimentichiamo che due terzi dei Malleus sono anche fondatori e membri degli Ufomammut, band stoner/doom nostrana che da anni calca i palchi internazionali con successo.

 

[empart]331985[/empart][empart]317668[/empart]