Lifestyle

5 cose da sapere su Dark Souls 3

dark souls III
Send to Kindle

Dark Souls, croce e delizia degli amanti dei giochi di ruolo d’azione per console di ogni dove, arriva al suo terzo capitolo. La serie della FromSoftware è famosa per la sua ambientazione fantasy-medievale, immersa in un’atmosfera dark che ha subito conquistato i favori del pubblico, nonché per la sua difficoltà intrinseca: per qualcuno fonte di immensa soddisfazione una volta che si riescono a superare gli ostacoli rappresentati da mob e mostri, per altri di inesauribile frustrazione a causa delle frequenti e ripetute morti del personaggio con cui si ha inesorabilmente a che fare. Cosa dobbiamo aspettarci da questo nuovo episodio? Andiamo a scoprire le 5 cose da sapere su Dark Souls 3, per avere una panoramica di cosa ci si può aspettare!

Predecessori
Per chi non ha familiarità con la serie, cominciamo col dire che Dark Souls 3 si inserisce nella più ampia serie Souls della sfotware house giapponese, iniziata con Demon’s Souls e proseguita con Dark Souls, e nella quale si può far rientrare anche Bloodborne, altra creatura di FromSoftware che riprende da vicino le atmosfere e le meccaniche di gioco. Si tratta di RPG d’azione in terza persona, basati sul combattimento con armi e magico e sull’esplorazione del territorio. La direzione dello sviluppo di Bloodborne, così come quella di Dark Souls 3, era affidata a Hidetaka Miyazaki, che aveva semplicemente fatto da supervisore per Dark Souls 2 (l’episodio che meno aveva entusiasmato gli amanti del genere). A quanto pare ci saranno diverse influenze di Bloodborne e dei primi capitoli della saga.

Combattimento
La modalità di gioco è quella che abbiamo imparato a conoscere: un mondo fantastico e minaccioso, pieno di creature terribili da combattere utilizzando armi, scudi e magia, cercando di progredire da area ad area attraverso la mappa e collezionando anime nel frattempo. Il combattimento prenderà alcuni elementi da Bloodborne: sarà più veloce e proporrà la possibilità di utilizzare delle nuove pose: se nei predecessori cambiare stance e quindi impugnare un’arma a una o due mani ad esempio consentiva di modificare la potenza e la traiettoria dell’attacco, ora le diverse pose consentiranno anche di sfruttare abilità diverse delle armi, come lanciare i nemici in aria. Anche il sistema delle magie introdurrà delle novità: non più un numero massimo di evocazioni per ciascuna abilità magica, ma una classica barra posizionata vicina a quella dei punti vita, che si consuma con l’utilizzo delle magie.

dark souls III

Armi e Nemici
Le armi sono uno degli elementi fondamentali della serie: ce ne sono moltissime da trovare durante il gioco, ognuna delle quali si adatta a uno stile di combattimento particolare e quindi a suo modo unica. Dark Souls 3 ovviamente ne introduce di nuove, ma soprattutto introduce le nuove abilità legate alle armi: degli attacchi secondari da utilizzare con ciascuna arma in gioco, che utilizzeranno punti magia e avranno tempi di caricamento diversi. E per quanto riguarda i nemici? Ci si muoverà sugli standard già conosciuti, con non morti, draghi e creature di vario genere. In particolare i nemici in questo caso saranno in grado di nascondersi e attendere il momento giusto per attaccare, mentre i boss utilizzeranno strategie diverse e saranno in grado di modificarle durante i combattimenti, rendendo il tutto più complicato.

Accoglienza in Giappone
Dark Souls 3 è già disponibile in Giappone, dove è uscito con qualche settimana di anticipo rispetto al resto del mondo. Come è stato accolto? Decisamente bene a quanto pare, collezionando votazioni molto alte e consensi unanimi per l’aspetto grafico e per le meccaniche di gioco, riuscendo a prendere il meglio di quelle che sono le caratteristiche tipiche della serie. Saranno così entusiaste anche le recensioni nel resto del mondo?

Ultimo capitolo della serie…
…o forse no. Nel corso della conferenza stampa di presentazione del gioco dello scorso 15 giugno, infatti, Bandai Namco aveva parlato di Dark Souls 3 come dell’ultimo episodio della serie. In alcune dichiarazioni successive, infatti, il concetto viene ripreso e precisato, spiegando che verranno portati a conclusione alcuni elementi della saga e che in futuro verranno rivelati in futuro i dettagli che riguardano il futuro della serie.

 

Nel frattempo date un’occhiata al merchandise di Dark Souls che trovate su EMP!

[empart]330994[/empart][empart]327887[/empart]
[empart]330997[/empart][empart]330989[/empart]