Approfondimenti

Una serie di sfortunati eventi: 5 cose da sapere sulla serie TV Netflix

Send to Kindle

Nemmeno il tempo di lasciarci alle spalle un 2016 ricco di eventi e serie TV che hanno conquistato il cuore dei fan, e già siamo pronti a tuffarci in questo nuovo anno che si preannuncia di grande qualità e intensità. Netflix, in particolare, sembra intenzionata ad ampliare il suo bacino di utenti puntando su produzioni originali dall’elevato valore nonché dal forte richiamo per il pubblico generalista. Dopo l’esordio della quarta stagione di Sherlock [questa la nostra recensione] il prossimo 13 gennaio sarà disponibile Una Serie di Sfortunati Eventi, serie televisiva in otto puntate ispirata al celebre ciclo di romanzi scritti da Lemony Snicket.

Prima di scoprire alcune curiosità intorno al serial, diamo uno sguardo al trailer di Una Serie di Sfortunati Eventi, disponibile di seguito.


1. Una Serie di Sfortunati Eventi

Come anticipato prima, Una Serie di Sfortunati Eventi è un ciclo di romanzi per ragazzi scritto da Daniel Handler e pubblicato con lo pseudonimo di Lemony Snicket a partire dal 2000. Ogni romanzo è arricchito dalle illustrazioni di Brett Helquist. Son ben tredici i libri del ciclo, tutti tradotti anche in italiano, ai quali Handler ha aggiunto, poi, altri sette collegati sempre alla storia principale. Di quest’ultimi, solo i primi due sono disponibili in italiano, mentre restano inediti gli altri.

una-serie-di-sfortunati-eventi-2


2. Cosa narra

Al centro della narrazione del fortunato ciclo di romanzi troviamo tre orfani – Violet, Klaus e Sunny Baudelaire – i quali, dopo aver perso i genitori in un incendio, vengono affidati a un tutore conte Olaf. Quello che dovrebbe essere una guida e una spalla sulla quale piangere e consolarsi, ben presto si rivelerà essere una persona cattiva interessata solo al vasto patrimonio economico dei ragazzi. Scoperte, dunque, le poco nobili motivazioni del loro tutore gli orfani Baudelaire si daranno alla fuga e, oltre a difendersi dagli attacchi del Conte Olaf, inizieranno a indagare sulle cause della morte dei loro genitori. Una serie di sfortunati eventi, appunto, contraddistinguerà questo viaggio, durante il quale potranno fare affidamento solo su sé stessi e sui trigemini Pantano, un altro gruppo di orfani che condivide una storia simile a quella dei Baudelaire.

una-serie-di-sfortunati-eventi


3. Produzione

La serie è stata creata da Mark Hudis per Netflix, in collaborazione con Paramount Television. La prima stagione sarà composta da otto episodi e lo stesso scrittore dei romanzi, Daniel Handler, figura nel progetto come produttore esecutivo insieme a Barry Sonnenfeld. Hudis, l’ideatore della serie cui era stato affidato anche il ruolo di showrunner, ha abbandonato il progetto durante le prime fasi della produzione. Questa prima stagione di Una Serie di Sfortunati Eventi copre le vicende dei primi quattro libri, ognuno dei quali viene sviluppato in due episodi.

una-serie-di-sfortunati-eventi-3


4. Quali sono gli attori coinvolti

Il cast di attori che prende parte a questa serie televisiva vede il noto Neil Patrick Harris (How I Met Your Mother) portare sul piccolo schermo il malvagio conte Olaf, mentre il ruolo degli orfani Baudelaire è stato affidato a Malina Weissman (Violet) e Louis Hynes (Klaus). A questi si aggiungono Patrick Warburton (Ted e Ted 2) nei panni del colto e raffinato narratore Lemony Snicket, K. Todd Freeman (Mr. Arthur Poe), Aasif Mandvi (Zio Monty), Joan Cusack (Justice Strauss).

Patrick Warburton


5. Non è il promo adattamento

La serie TV realizzata da Netflix non è il primo adattamento del ciclo di romanzi di Daniel Handler in quanto già nel 2004 fu realizzato un film, diretto da Brad Silberling, che poteva vantare un cast di assoluto valore. L’istrionico attore Jim Carrey era il volto e il corpo del conte Olaf, mente il ruolo della voce narrante di Lemony Snicket era affidato a Jude Law. I fratelli Baudelaire era interpretai da Emily Browning (Klaus), Liam Aiken (Klaus) e Shelby Hoffman (Sunny), ai quali si aggiungevano Meryl Streep (zia Josephine), Catherine O’Hara (Giudice Strauss) e Dustin Hoffman (critico). Il film, Lemony Snicket – Una serie di sfortunati eventi, è basato, a differenza della serie, sui primi tre libri di Handler.

una-serie-di-sfortunati-eventi-poster


Tutto il merchandise legato alle serie televisive di maggior successo su EMP Mailorder Italia.

[empart]288200[/empart][empart]240802[/empart]
[empart]327311[/empart][empart]319461[/empart]
[empart]254810[/empart][empart]251589[/empart]

Salva