Approfondimenti

Top 10 Xmas – I film Disney da vedere a Natale

Send to Kindle

Ed eccoci arrivati all’ultima settimana prima di Natale. La festa più amata e odiata dell’anno è alle porte, e che siate Babbo Natale o il Grinch dovrete fare i conti anche voi con la serie di film a tema natalizio proposti dalla tv. Perché è inutile che facciate finta di no, prima o poi dovrete accenderla, per sbaglio, quella scatola malefica, anche solo passandoci davanti al centro commerciale, dove vi rifugiate (ben nascosti sotto cappello e sciarpa) per cercare il bel regalo inutile per zia/cugino/amica/fidanzata/fratello-con-cui-non-parlo-ma-caspita-almeno-a-Natale-un-regalo-bisogna-farlo. È proprio in quel momento, quello in cui “per sbaglio” accenderete la tv, che vi ritroverete a vedere uno stupido film di Natale con elfi sotto allucinogeni, cani che parlano e pupazzi di neve che si muovono.
Oppure siete come me. Io la tv, durante le feste, la accendo di proposito, e i motivi sono due:

  • guardare le maratone Disney in chiaro dopo cena
  • usare il videoregistratore (unica occasione rimasta) per vedere i classici Disney in VHS.

A questo punto, non mi resta altro da fare che stilare una lista di questi capolavori più o meno recenti targati Disney, quelli che secondo me non devono mancare almeno una volta l’anno. Ultima precisazione: la top 10 non è una classifica, i film sono esposti in ordine cronologico in base alla data d’uscita in Italia. Cominciamo!


1) Biancaneve e i sette nani (Snow White and the Seven Dwarfs) – 23/12/1938

biancaneve

Primo vero lungometraggio targato Walt Disney Pictures, Biancaneve e i Sette Nani è un capolavoro senza tempo. La bella Biancaneve non sa di essere la causa dell’invidia della matrigna, che tenta di ucciderla. Scappando, la giovane si ritrova nel bosco, dove incontra un gruppo di sette nani minatori che la accolgono nella loro minuscola e graziosa casetta. Ma si sa, un principe deve sempre arrivare…


2) Le Avventure di Peter Pan (Peter Pan) – 16/12/1953

peter-pan

Altro classico della narrativa e del cinema Disney, narra la storia di Peter Pan, un ragazzo che non vuole crescere e vive nell’Isola che non c’è, un posto magico popolato da sirene, bambini sperduti, indiani, fatine come Trilli e temibili pirati come Capitan Uncino. Wendy, Gianni e Michele si ritrovano a fare la scelta più difficile della loro vita: crescere o rimanere bambini per sempre.


3) La Spada nella Roccia (The Sword in the Stone) – 23/12/1964

la-spada-nella-roccia

Dopo la morte del Re d’Inghilterra, appare a Londra una grande spada infilzata in una roccia. La scritta posta al di sotto proclama che chiunque riuscirà a estrarre la spada avrà diritto al trono. Hanno inizio i secoli bui, in cui nessuno riesce nell’impresa. Il giovane Artù, detto Semola, da apprendista scudiero si trova nella casa di Merlino, un vecchio mago, che gli farà da precettore. Riuscirà il piccolo Semola a diventare qualcuno?


4) Pomi d’ottone e manici di scopa (Bedknobs and Broomsticks) – 14/12/1972

pomi-dottone-e-manici-di-scopa

Uno dei film Disney in tecnica mista (animazione e live action) più riusciti e più famosi, senza ombra di dubbio. La trama è troppo complicata per essere spiegata in due righe, ma se non l’avete mai visto vi basti sapere che c’è una Angela Lansbury da manuale. Un film bello, adatto a tutte le età, e assolutamente immancabile durante le feste.


5) Le Avventure di Bianca e Bernie (The Rescuers) – 15/12/1977

bianca-e-bernie

In molti mi hanno rivelato di non aver mai visto Bianca e Bernie. Ogni volta la mia risposta è sempre la stessa: “E come hai fatto a vivere finora?”. Bianca e Bernie NON è “quello dei canguri”. Bianca e Bernie sono due topolini, lei rappresentante ungherese della Società Internazionale di Salvataggio, lui usciere del palazzo dell’ONU a New York, dove tale società si riunisce. La loro missione parte da una richiesta di aiuto da parte di una bambina orfana, Penny. La storia è ricca di avventure, risate e momenti di tensione, e i personaggi sono indimenticabili.


6) Canto di Natale di Topolino (Mickey’s Christmas Carol) – 23/12/1983

canto-di-natale-di-topolino

Canto di Natale di Topolino è un must. Solitamente viene trasmesso in tv il pomeriggio di Natale, e io difficilmente mi tiro indietro! È la vigilia di Natale del 1843, e mentre tutta Londra si prepara ai festeggiamenti, lo studio di Ebenezer Scrooge (Zio Paperone) lavora per soddisfare l’egoismo del titolare. Bob Cratchit (Topolino), il dipendente, lavora molto duramente per una misera paga, e non può godere nemmeno di una mezza giornata di riposo. Durante la notte, Ebenezer riceverà la visita di tre spiriti del Natale, passato, presente e futuro, che gli mostreranno la realtà del suo Natale e di quello di chi gli sta vicino. Molto bella anche la versione moderna, in motion capture e CGI, intitolata A Christmas Carol e uscita in Italia il 03 dicembre 2009, che vede Jim Carrey nei panni di Scrooge, Gary Oldman nel ruolo di Bob Cratchit e Colin Firth nei panni di Fred.


7) La Bella e la Bestia (Beauty and the Beast) – 04/12/1992

la-bella-e-la-bestia

Un giovane principe, bello e arrogante, riceve una maledizione da una vecchia mendicante, dopo essersi rifiutato di ospitarla: l’uomo viene trasformato in un’orribile Bestia e tutti gli abitanti del castello diventano oggetti animati. L’unica possibilità di trasformazione sarà quella di imparare ad amare e farsi amare, nonostante l’aspetto, entro il giorno del 21esimo compleanno. Riuscirà la giovane Belle a trasformare l’animo della Bestia, o i mutamenti saranno perpetui? (Per dovere di cronaca, continuo a pensare che la Bestia sia più interessante del principe…)


8) The Nightmare Before Christmas – 05/12/1994

nightmare-before-christmas

Film ambiguo, da vedere due volte l’anno: una a Natale, ovviamente, e una ad Halloween. La storia di The Nightmare Before Christmas, infatti, si svolge nel Paese di Halloween, dove vivono Jack Skeletron e tutti i suoi spaventosi amici. Mentre passeggia con il suo cane Zero, Jack scopre un luogo dove gli alberi hanno immagini diverse, ispirate alle varie festività. Attratto dal disegno di un albero di Natale, viene catapultato in un mondo fatto di neve, campanellini, luci colorate e felicità. La sua idea è quella di copiare il Nachele per portarlo nel mondo, ma il risultato non sarà proprio identico…


9) Frozen – Il Regno di Ghiaccio (Frozen) – 19/12/2013

frozen

Ispirato a La regina delle nevi di Christian Andersen, Frozen racconta la storia della principessa Elsa, primogenita dei reali di Arendelle. Elsa ha il particolare potere di manipolare il ghiaccio, ma quando giocando colpisce la sorella, i genitori decidono di nasconderla al mondo. Morti i genitori e alla maggiore età di Elsa, viene organizzata una festa per la legittima erede al trono. Un evento improvviso spingerà la ragazza lontano dal suo regno e la sorella all’inseguimento. Dire che questo film è freddo non rende l’idea. Le musiche, poi, sono ovviamente epiche.


10) Oceania (Moana) – 22/12/2016

oceania

Oceania è l’ultimo film di casa Disney, in uscita giovedì 22 dicembre. Narra la storia di Vaiana, una ragazzina che si trova a intraprendere una missione in mare aperto assieme a Maui, un semidio mutaforma, per portare a termine le ricerche dei suoi antenati. Non è ancora un classico, ma crediamo che le basi ci siano tutte. Assolutamente da vedere!


E voi, siete d’accordo con la top 10? Fateci sapere quali film animeranno le vostre feste, e scoprite tutti i prodotti a marchio Disney presenti su EMP!

[empart]322327[/empart] [empart]334069[/empart]
[empart]331684[/empart] [empart]333223[/empart]
[empart]337892[/empart] [empart]332531[/empart]