Approfondimenti

The Walking Dead: i 5 cattivi più crudeli della serie TV

Send to Kindle

Sette stagioni e una quantità enorme di personaggi consegnati alla storia della televisione, oltre a un grande numero di pubblico incollato allo schermo ogni settimana per seguire le vicende di Rick, Daryl, Michonne e il gruppo di sopravvissuti protagonisti del serial The Walking Dead, prodotto AMC ispirato all’omonima serie a fumetti creata da Robert Kirkman. L’apertura di quest’ultima stagione ha tenuto milioni di appassionati col fiato sospeso grazie a una perfetta costruzione e, lo scorso 23 ottobre, abbiamo finalmente scoperto chi sarebbe caduto sotto i colpi di Lucille, bastone da baseball ricoperta da filo spinato e arma prediletta da Negan (Jeffrey Dean Morgan). Il leader dei Salvatori ha finalmente calato il colpo ferale, o meglio i colpi, che hanno decretato l’uscita dalla serie di Glenn (Steven Yeun) e Abraham (Michael Cudlitz). Il dispiacere per la perdita di questi due personaggi così amati non è stato l’unico punto d’interesse di queste prime 4 puntate in cui, oltre a conoscere Ezekiel (Khary Payton) e la sua tigre Shiva e la comunità denominata il Regno, l’attenzione è stata catturata da lui, il “cattivo” per eccellenza, Negan. In questo nuovo approfondimento su The Walking Dead, in attesa che nuovi interessanti elementi vengano introdotti nella serie, abbiamo selezionato i 5 personaggi più crudeli fin qui incontrati. Chi farà compagnia al capo dei Salvatori?


5. Gareth
gareth-the-walking-dead

Apparso per la prima volta sul finale della quarta stagione, Gareth è il leader di una gruppo di sopravvissuti che vive nel Terminus. Il personaggio è interpretato dall’attore Andrew J. West e dovrebbe essere ispirato al Cris della serie a fumetti, sebbene non ci siano una corrispondenza diretta ma solo uno sviluppo e dialoghi similari. Se all’inizio il ruolo di Gareth non era chiaro, nella quinta il personaggio e i suoi seguaci si mostrano in tutta la sua crudeltà: sono un gruppo di cannibali agli ordini di un pazzo aggressivo e crudele. Inizialmente rinchiudevano le loro vittime in Terminus ma dopo la distruzione dello stesso per mano del gruppo di Rick inizieranno a vagare e diventare cacciatori. Chiedere a Bob per conferma.


4. Merle Dixon

merle-dixon-the-walking-dead

Merle Dixon è il fratello maggiore di uno dei personaggi più amati di The Walking Dead, Daryl. Come spesso accade tra fratelli, i due sono completamente diversi, in particolare Merle è razzista, misogino, violento e irascibile. Il personaggio è interpretato da Michael Rooker e non trova una controparte nel fumetto. Lo avevamo lasciato sul finire della prima stagione su di un tetto ammanettato mentre un orda di zombie si apprestava a invadere il palazzo. Lo ritroviamo nella terza stagione più cattivo che mai come braccio destro del Governatore.


3. Shane Walsh

shane-walsh-the-walking-dead

Come definireste il vostro miglior amico, nonché collega di lavoro, che vi abbandona in un letto di ospedale in stato di coma e si prende cura, poi, di vostra moglie? Fin troppa cura, direbbe qualcuno. Sicuramente crudele, come l’indole aggressiva e spietata che il ritorno di Rick nel gruppo farà emergere. Un personaggio al limite, forse non un vero è proprio cattivo, ma le stigmate del villain ci sono tutte. Sul piccolo schermo il volto è quello di Jon Bernthal, ispirato chiaramente alla controparte fumettistica.


2. Il Governatore

il-governatore-the-walking-dead

Il Governatore (il cui vero nome è Philip Blake) è il leader della cittadina di Woodbury. Il suo score di uccisioni e torture non ha rivali e la sua personale collezione di teste di zombie in salamoia non è certo quanto di meglio mostrare a una ragazza per fare colpo. Il personaggio è interpretato da David Morrisey e ricalca l’omonimo characters presente nel fumetto. La sua sadica follia lo relegherebbe al primo posto di questa speciale classifica ma nulla può contro il prossimo cattivo.


1. Negan

negan-the-walking-dead

Non ci sono dubbi, sin dalla sua comparsa sul finire della sesta stagione si era capito che un’aura sinistra e malvagia avvolgeva il personaggio di Jeffrey Dean Morgan. La sua cattiveria è figlia di una lucida volontà di sottomettere gli altri con un clima di terrore. La violenza non è mai fine a sé stessa ma volta a rinsaldare il suo dominio, dominio che si nutre della paura che alberga negli occhi di chi incrocia il suo sguardo. In assoluto uno dei personaggi più riusciti della serie, l’avversario più ostico per Rick e i suoi amici. Chiedete al povero Daryl, suo prigioniero.


Tutti i prodotti The Walking Dead su EMP Mailorder Italia.

[empart]329374[/empart]
[empart]332297[/empart][empart]324673[/empart]
[empart]331467[/empart][empart]324668[/empart]