Approfondimenti

Resident Evil, The Umbrella Corps: pronti per questa nuova avventura?

Send to Kindle

Resident Evil è uno dei franchise videoludici più longevi e famosi al mondo prodotto nel 1996 da Capcom. Uscito inizialmente per la sola console Playstation, in seguito sono state realizzate altre versioni per Sega Saturn e PC. Diverse sono state le riedizioni e gli spin-off del gioco volti a sfruttare l’onda lungo del successo di questo survival horror videogame tra questi segnaliamo Resident Evil: The Umbrella Corps, in uscita il prossimo 21 giugno 2016.

Umbrella_Corps_cover_artPer quei pochi che ancora non conoscono la storia, ricordiamo che Resident Evil è ambientato nel 1998, e narra le vicende della squadra S.T.A.R.S. (composta da Chris Redfield, Jill Valentine, Albert Wesker, Barry Burton, Joseph Frost e Brad Vickers), unità inviata a tra le montagne Arklay di Raccoon City per indagare su alcuni strani omicidi avvenuti in zona e recuperare la squadra Bravo, misteriosamente scomparsa durante una prima fase di investigazione. Una volta giunti sul luogo la squadra viene attaccata da un branco di cani zombie che sbranano Joseph Frost, costringendoli a ripiegare in una misteriosa villa. Questo luogo in realtà è uno degli accessi a un centro di ricerca della Umbrella Corporation, in cui vengono portati avanti esperimenti illegali su armi biologiche da utilizzare poi in guerra. Da questi test sono nate nuove specie mutanti assetate di sangue, e virus capaci di modificare la struttura cellulare degli esseri viventi. Questi virus sono molto contagiosi e ben presto anche gli stessi membri dell’equipe medica si trasformino in non morti. Nei panni di Jill Valentine o Chris Redfield, dunque, il giocatore dovrà investigare sugli esperimenti condotti dall’Umbrella, trovare eventuali superstiti e cercare di evadere da quella che si rivelerà essere un’ambasciata dell’inferno.

Questo Resident Evil: Umbrella Corps, invece, è ambientato due anni dopo le avventure raccontate in Resident Evil 6 e ben dodici anni dopo il fallimento della Umbrella Corporation. I Ganados, abitanti di un villaggio rurale infettati dal parassita Las Plagas, e i Cerberus, cani di razza dobermann infettati dal virus T, faranno ancora una volta la loro apparizione, rappresentando una delle principali minacce al prosieguo del gioco. Il giocatore, dunque, narrerà le vicende di un gruppo di mercenari impegnati nella pulizia di luoghi già visti in Resident Evil 4 e Resident Evil 5.

Resta invariata la modalità di gioco, essenzialmente uno sparatutto multigiocatore dalle tinte horror, che divide le sue ambientazioni tra scenografie spettrali ed edifici tecnologici, sebbene va registrata la presenza della modalità single-player intitolata The Experiment, suddivisa in venti missioni con specifici obiettivi, tutti diversi tra loro. Di seguito l’emozionante trailer di questo nuovo capitolo di un’intramontabile saga.

Salva

[empart]333547[/empart][empart]334395[/empart]
[empart]335331[/empart][empart]335562[/empart]