Approfondimenti

Iron Maiden – Le 15 migliori Cover incise dalla band

Send to Kindle

Gli Iron Maiden stanno per tornare in Italia. Mancano pochissimi giorni ai tre concerti evento di Steve Harris e soci che sbarcheranno con il nuovo The Book of Souls World Tour. Gli appuntamenti sono a Milano Venerdì 22 Luglio, Roma Domenica 24 Luglio e Trieste Martedì 26 Luglio.

A settembre 2015 è uscito l’ultimo studio album The Book Of Souls, ma la discografia dei Maiden è incredibilmente vasta e variegata. Enorme è inoltre la produzione di singoli che racchiudono moltissime gemme non uscite negli studio album più celebri. Tra le varie b-sides anche tante cover, di band più o meno celebri, fonte di ispirazione degli Iron Maiden. Le abbiamo raccolte insieme, in una playlist dedicata.


I’ve Got The Fire (Montrose Cover) – Live

(Sanctuary, 1980)


Women In Uniform (Skyhooks Cover)

(Women In Uniform, 1980)


Cross-Eyed Mary (Jethro Tull Cover)

(The Trooper, 1983)


Rainbow’s Cold (Beckett Cover)

(2 Minutes To Midnight, 1984)


King Of Twilight (Nektar Cover)

(Aces High, 1984)


That Girl (FM Cover)

(Stranger In A Strange Land, 1986)


All In Your Mind (Stray Cover)

(Holy Smoke, 1990)


Kill Me Ce Soir (Golden Earring Cover)

(Holy Smoke, 1990)


I’m A Mover (Free Cover)

(Bring Your Daughter To The Slaughter, 1990)


Communication Breakdown (Led Zeppelin Cover)

(Bring Your Daughter To The Slaughter, 1990)


Space Station #5 (Montrose Cover)

(Be Quick Or Be Dead, 1992)


I Can’t See My Feelings (Budgie Cover)

(From Here To Eternity, 1992)


My Generation (The Who)

(Virus, 1996)


Doctor Doctor (UFO)

(Virus, 1996)


Hocus Pocus (Focus)

(Different World, 2006)


Scopri tutto il merchandise e media Iron Maiden su EMP Mailorder Italia

[empart]333924[/empart]

Salva

Salva